La Compagnia Scirè
dagli inizi ai giorni nostri

Gustavo, Franco e Ciccio.

Gustavo, Franco e Ciccio

La nostra compagnia teatrale lavora in sicilia da più di cinquanta anni. E' stata capitanata dal noto cabarettista, Gustavo Scirè, il quale negli anni '60 inizia la sua carriera in compagnie nazionali di avanspettacolo e varietà come quella di Beneamino Maggio (noto comico napoletano) di cui fa parte anche un giovanissimo Lino Banfi. Partecipa ad una serie di films realizzati con la coppia Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Negli anni '70 ritorna a Palermo e viene ingaggiato dalla RAI regionale per una serie infinita di trasmissioni radiofoniche in coppia con la sua storica spalla Franco Pollarolo. La coppia con l'inserimento della straordinaria comica Silvana Tutone diventa un trio. Scirè in quegli anni porta a Palermo il cabaret al Teatro Anthony riempiendo la platea nei fine settimana per sei mesi ogni stagione teatrale. Nella sua compagnia hanno mosso i primi passi alcuni dei cabarettisti più noti come  Mary Cipolla, Toti e Totino e cantanti come Francesca Alotta.

Gustavo, Lino Banfi e Nino Terzo.

Gustavo, Lino Banfi e Nino Terzo

Gustavo Scirè inizia la carriera professionale a Roma intorno agli anni sessanta. Viene scritturato da compagnie di avanspettacolo come quella di Beneamino Maggio. Di quest'ultima compagnia fa parte anche Lino Banfi.

Gustavo Scirè e Franco Pollarolo.

Gustavo Scirè e Franco Pollarolo

Tornato a Palermo alla fine degli anni sessanta Gustavo Scirè viene scritturato dalla R.A.I. regionale per una serie di trasmissioni in coppia con Franco Pollarolo. I due conquistano il pubblico siciliano diventando la prima vera coppia di cabarettisti siciliani. La coppia si allarga e diventa un trio con l'introduzione della comica Silvana Tutone. Successivamente Gustavo continua l'attività cabarettistica formando di volta in volta il cast più adatto alla rappresentazione. A metà degli anni settanta entra in compagnia Nancy Pirrello che diventerà la storica spalla di Gustavo.

Gustavo e Ernesto Scirè

Gustavo e Ernesto Scirè

Dal 1987 inzia a collaborare con Gustavo il figlio Ernesto. I due con l'ausilio degli attori della compagnia mettono in scena una serie infinita di spettacoli di cabaret, commedie musicali, spettacoli per bambini.

Gustavo Scirè

Il Barone Scillicò, Commemorazione Gustavo Scirè
L’11 aprile 2016, all’età di 81 anni, muore l’attore comico e cabarettista Gustavo Scirè. Gli succede il figlio Ernesto che già dal 1987 ha affiancato il padre nella direzione teatrale e artistica della Compagnia. Il 10 aprile 2017, a un anno dalla scomparsa, è stato ricordato con la rappresentazione presso il Teatro Savio de “Il Barone Scillicò”, scritta da Gustavo e interpretata dagli attori della sua Compagnia. Una divertentissima commedia dove si narrano le vicissitudini di una famiglia molto povera che pur di uscire da questa condizione di disagio decide di dare in sposa la giovane figlia ad un vecchio ma ricco barone del paese.

Area giochi dedicata a Gustavo

Targa commemorativa Gustavo Scirè
Inaugurata l'08 ottobre 2017 dal Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, è stata realizzata un'area giochi a disposizione di tutti i bambini e ragazzi, in ricordo dell'attore comico, autore, regista, Gustavo Scirè, padre del cabaret palermitano che con naturale, semplice e signorile comicità ha divertito intere generazioni.